Gioco danza

La danza è prima un gioco

Ogni uomo dovrebbe danzare, per tutta la vita. Non essere ballerino, ma danzare.
(Rudolf Nureyev)

GIOCO DANZA – Cari genitori,

il gioco danza è il giusto compromesso tra la disciplina e ludicità, ingredienti che permettono al bambino di vivere al meglio la propria infanzia,

I problemi delle famiglie moderne sono molteplici, soprattutto quando l’oggetto della discussione è “i figli”. 

Sono anni ormai che i genitori sono costretti, per logiche lavorative, a lasciare i propri figli all’interno di strutture(ludoteche, doposcuola, asili privati). Questa soluzione risolve loro il problema del “dove”, inteso come “dove portare i propri bambini”. Chiaramente non basta.

La crescita dei vostri figli è certamente la cosa che vi sta più a cuore, e lo stesso possiamo dire per noi.

La danza dona ai vostri figli, la giusta dimensione. Come detto sopra, il compromesso del gioco danza ci consente di dar loro regole da rispettare, in una sala piena di fantasia, dove possono posare gli smartphone, spegnere la televisione e accendere finalmente la loro creatività.

L’atto di creazione è per il bambino una necessità. Fin da piccoli siamo portati ad inventare storie -talvolta con i nostri giochi, altre con le piccole bugie- questo perché la fantasia ha bisogno di trovare spazio nella realtà, anche per comprenderla meglio. Ecco che in sala danza potrà sperimentare sulla propria pelle la creazione, attraverso passi e storie e senza dimenticare l’importantissimo ausilio della musica che guida loro all’ascolto e alla relazione con gli altri.

I bambini non solo devono ancora svilupparsi dal punto di vista fisico, ma hanno bisogno di sviluppare anche gli schemi motori e quelli mentali che permettono di memorizzare una determinata sequenza di esercizi. Si inizierà quindi con attività ludiche che prevedono l’inserimento di un gioco, dietro al quale si nasconde una forma di danza. Questa didattica permette di far sviluppare il corpo dei più piccoli in modo naturale e in rispetto alle loro caratteristiche e sensibilizzare il loro animo al mondo dell’arte.

Non dimostro il mio amore con un bacio, lo dimostro ballando.

Fred Astaire